Riservato esclusivamente ai soggetti disabili di cui all'art.1, comma 1, della Legge 68/99, con esclusione dei privi della vista
Presentazione della domanda entro e non oltre le ore 12,30 del 19.06.2018


SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO
DELLE RISORSE UMANE

PROT. N. 26061 DEL 18/05/2018

UNIONE TERRE D'ARGINE
C O N C O R S O  P U B B L I C  ORISE RVATO ESC LUSIVAMENTE A I SOGGETTI DISABILIDI CUI ALL’ART.1, COMMA 1, DELLA LEGGE 12 MARZO 1999, N.68,CON ESCLUSIONE DEI PRIVI DELLA VISTAPER IL COMUNE DI CAMPOGALLIANO



IL DIRIGENTE  DEL SETTORE
AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

in esecuzione della Deliberazioni G.C. del Comune di Campogalliano n. 112 del 14/12/2016 e n. 57 del 07/07/2017,  e della Determinazione  n. 348 del 18/05/2018

RENDE NOTO

che è indetto concorso pubblico per esami per la copertura a tempo indeterminato (fatto salvo in ogni caso il superamento positivo, dopo l’assunzione, del periodo di prova di 6 mesi effettivi) di:
N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE, Cat. C, a tempo parziale 24/36, riservato esclusivamente ai soggetti disabili di cui all’art.1, comma 1, della Legge 68/99, con esclusione dei privi della vista, da assegnare come prima destinazione presso il Settore Segreteria Generale e relazioni esterne del Comune di Campogalliano.   
Sono esclusi i soggetti appartenenti alle categorie di cui all’art. 18 della stessa Legge 68/99.
L’Amministrazione si avvale della facoltà di limitare nel bando il numero degli eventuali idonei in misura non superiore al venti per cento dei posti messi a concorso, come previsto dall’art.35, comma 3, lett. e-bis, D.Lgs. 165/2001.  

Qualora vi siano particolari esigenze di pubblico interesse o sopravvengano impedimenti normativi o di natura finanziaria alla copertura dei posti, è riconosciuta al Dirigente del Settore Amministrazione e Sviluppo delle Risorse Umane la facoltà, mediante provvedimento motivato, di revocare il bando in qualsiasi momento del procedimento di selezione.  
Le priorità di chiamata saranno determinate secondo l'ordinamento previsto dal D.P.R. 487/94, come modificato da successive norme di legge e di contratto (e comunque nell'ordine indicato in allegato in calce al presente bando).
L'Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro ai sensi del D.Lgs. 198/2006.  
Il trattamento economico previsto dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Comparto “Regioni-Autonomie Locali” è costituito dallo stipendio tabellare (alla data odierna € 1.080,84 x 13 mensilità), dalla vacanza contrattuale (alla data odierna € 8,11 x 13 mensilità), dall’indennità di comparto (alla data odierna € 30,53 x 12 mensilità), dal trattamento economico accessorio se dovuto e da altri compensi o indennità contrattualmente previsti connessi alle specifiche caratteristiche della effettiva prestazione lavorativa. Spetta inoltre, ove ricorrano i presupposti di legge, l’assegno per il nucleo familiare. Tutti i compensi sono soggetti alle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge

file .pdf Bando di concorso integrale

file .pdf Schema di domanda - in formato .pdf

file .doc Schema di domanda - in formato .doc