Comunicato stampa n.722 (98-2017)

Un trentenne è stato denunciato per inottemperanza al foglio di via ieri mattina in  Piazza dei Martiri  a Carpi: gli agenti del Nucleo Antidegrado della Polizia Municipale durante un’attività programmata di prevenzione dei reati  nell'area del mercato hanno notato un ragazzo che chiedeva l'elemosina avvalendosi di un cappellino per contenere i soldi. Quest'ultimo era già noto agli agenti in quanto era stato sanzionato più volte per attività di questua nel centro di Carpi. Gli operatori poi con l'ausilio di una pattuglia giunta sul posto effettuavano ulteriori accertamenti dai quali emergeva che il ragazzo, trentenne, aveva violato il divieto di ritorno a Carpi emesso dal Questore di Modena nel maggio del 2016. Per lui è scattata così una denuncia per inottemperanza al foglio di via obbligatorio. “E' un impegno costante - afferma la Comandante del Corpo di Polizia Municipale Susi Tinti -  quello che il  Nucleo antidegrado con l'ausilio degli agenti esterni assicura cercando di garantire un efficace controllo del territorio. In quest'occasione poi il foglio di via era stato emesso proprio su nostra richiesta”.