Comunicato stampa n.729 (5-2018)

La Carta di identità delle Unioni dei Comuni è un format, predisposto dalla Regione Emilia-Romagna, per agevolare gli enti associati a comunicare ai cittadini dati e informazioni sintetiche relative alle loro attività: risorse, funzioni conferite dai Comuni membri, spese, contributi, ecc… Il documento, utile ai fini della trasparenza, fa parte del Programma di riordino territoriale (PRT 2015-2017 - modifica annualità 2017, § 9, punto 14) voluto dalla Regione.
La Carta di identità dell’Unione Terre d’Argine è pubblicata in home page sul sito www.terredargine.it sotto forma di banner contraddistinto dalla sigla PRT posizionato sulla colonna sinistra della videata; presente sia in formato excel che in pdf, il format è stato predisposto dalla Regione Emilia-Romagna per omogeneizzare la comunicazione a livello regionale.
Ricordiamo che l’Unione dei Comuni delle Terre d’Argine è nata nel 2006 e ha via via assorbito funzioni (ad oggi sono 12) conferite dai Comuni di Campogalliano, Carpi, Novi di Modena, Soliera nel corso degli anni. Ha una superficie di 270 kmq e 105.500 abitanti.
Un ente associato che continua a crescere tanto da essere quello con la popolazione maggiore di tutta l’Emilia-Romagna assieme all’Unione della Bassa Romagna. Una crescita che nel tempo ha portato anche alla concessione da parte dell’ente regionale di sempre maggiori contributi alle sue attività e che anche dal punto di vista organizzativo si sta caratterizzando per la promozione di strumenti gestionali di valenza strategica come il Piano Intercomunale  nell’urbanistica, con la relativa creazione dell’Ufficio di Piano, l’attivazione di un Osservatorio sulla Legalità che sta promuovendo tante iniziative e l’implementazione della sezione Amministrazione Trasparente sul sito Internet dell’Unione.