Stampa

Documento aggiornato in data 01/05/2018
Prog. n. 2271/2016 Giunta della Regione Emilia Romagna 21/12/2016
Oggetto: Definizione del Rimborso forfettario COD. DOC. GPG 2016/2398

PAGAMENTO DEL RIMBORSO FORFETTARIO PER AUTORIZZAZIONE  SISMICA E DEPOSITO DEL PROGETTO ESECUTIVO RIGUARDANTE LE STRUTTURE

La richiesta di autorizzazione sismica e il deposito del progetto strutturale sono accompagnati dalla ricevuta dell'avvenuto versamento del rimborso forfettario.

IMPORTI

AUTORIZZAZIONE (art. 11) DEPOSITI (art. 13)
Tipo di intervento Importo in euro Tipo di intervento Importo in euro
- Nuova costruzione;
- Interventi di adeguamento con ampliamento;
- Interventi di adeguamento con sopraelevazione
480,00 - Nuova costruzione;
- Interventi di adeguamento con ampliamento
150,00
- Altri interventi di adeguamento;
- Interventi di miglioramento;
- Interventi di riparazione o intervento locale
360,00 - Altri interventi di adeguamento;
- Interventi di miglioramento;
- Interventi di riparazione o intervento locale
100,00
- Varianti sostanziali a progetti autorizzati 180,00 - Varianti sostanziali a progetti depositati 50,00
Rinnovo titolo abilitativo sismico in forma semplificata 100,00 Rinnovo titolo abilitativo sismico in forma semplificata 50,00

Dal momento che il Titolo IV della L.R. n. 19 ha applicazione già dal 14 novembre 2009 per gli interventi di cui all'art. 11, comma 2, si precisa che per tali interventi il rimborso forfettario delle spese istruttorie è dovuto dalla medesima data.

Sono esclusi gli interventi definiti "IPRIPI" ai sensi della DGL 2272/2016 e gli interventi su edifici danneggiati dagli eventi sismici del maggio 2012

Il rimborso non è dovuto per gli interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici e per le varianti non sostanziali.

QUANDO SI PAGA

Si paga prima della presentazione; al momento della presentazione della domanda di autorizzazione o del deposito del progetto strutturale occorre presentare l'attestazione di avvenuto pagamento.

DOVE SI PAGA

PagoPAPer effettuare il pagamento occorre accedere portale dei pagamenti del cittadino PagoPA

Sarà possibile registrarsi per il pagamento oppure procedere direttamente selezionando la voce servizi "RIMBORSI SISMICA"
Seguire le indicazioni fornite e compilare con i dati richiesti per lo specifico servizio (Autorizzazione o Deposito), oltre ai dati anagrafici ed eventuali parametri descrittivi.
Registrandosi il contribuente potrà consultare in ogni momento e pagamenti effettuati.
Successivamente alla compilazione dei dati si potrà procedere al pagamento selezionando la procedura:

  1. STAMPA: si elabora l'avviso di pagamento che grazie a un codice barre ed un codice QR Code presenti sull'avviso stesso il contribuente potrà effettuare il pagamento:
    • allo sportello con operatore in banche che hanno aderito a PagoPA (ad oggi: Unicredit, Banco Popolare, Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.a., Ubi Banca);
    • con home banking sul "Circuito CBILL" oppure "PagoPA" oppure "IUV";
    • presso le tabaccherie aderenti al servizio "Banca5";
    • presso gli sportelli Sisal e Lottomatica.
       
  2. PAGO ORA: il contribuente potrà accedere al servizio on-line effettuando il pagamento anche tramite carta di credito o direttamente con la propria banca
     

NORME DI RIFERIMENTO
Legge regionale n. 30/10/2008 n.19

CONTATTI
Struttura Tecnica Competente in Materia Sismica
via Peruzzi n°2 (primo piano)
e-mail:
Referente Segreteria Sismica: Daniela Gasparini
tel.: 059 649077

Visite: 10309