Ai sensi dell’ art. 110, comma 2, dlgs n. 267/2000, presso l’Unione delle Terre d’Argine per il progetto relativo alla sperimentazione presso il Comune di Novi di ufficio unificato relativo alla Centrale Unica di Committenza dell’Unione
Presentazione domande entro e non oltre le ore 12.30 del 13.01.2017


SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO
DELLE RISORSE UMANE
 

 

PROT. N. 63142 del 24.12.2016

AVVISO RICOGNITIVO PER IL RICEVIMENTO DI CANDIDATURE FINALIZZATE AL CONFERIMENTO DI UN INCARICO A TEMPO DETERMINATO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE FUNZIONARIO COORDINATORE - CAT. D3 AI SENSI DELL’ ART. 110, COMMA 2, DLGS N. 267/2000, PRESSO L’UNIONE DELLE TERRE D’ARGINE PER IL PROGETTO RELATIVO ALLA SPERIMENTAZIONE PRESSO IL COMUNE DI NOVI  DI UFFICIO UNIFICATO RELATIVO ALLA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DELL’UNIONE

IL DIRIGENTE DEL SETTORE
AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE
 

In esecuzione della determinazione n. 992 del 22/12/2016

Rende noto

che l’Unione delle Terre d’Argine intende raccogliere candidature per il conferimento di un incarico di alta specializzazione, di Funzionario Coordinatore Cat. D3 a tempo determinato al di fuori della dotazione organica, ai sensi dell’art. 110 comma 2 del D.Lgs. 267/2000, per il progetto relativo alla Sperimentazione presso il Comune di Novi  di Ufficio unificato relativo alla Centrale Unica di Committenza dell’Unione.
L’assunzione è legata alla volontà dell’Unione e dei Comuni aderenti di sperimentare nel Comune di Novi un Ufficio unificato relativo alla Centrale Unica di Committenza dell’Unione, e avrà una durata fino al 30 giugno 2019 e, comunque, non superiore al termine per qualsiasi motivo del mandato elettivo della maggioranza dei Sindaci in carica degli Enti aderenti all’Unione.
La selezione operata ai sensi del presente avviso è intesa esclusivamente ad individuare una rosa di candidati mediante esame di curricula e colloquio, per un’eventuale assunzione, da parte dell’amministrazione, e non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria di merito comparativo valida nel tempo. Le priorità saranno determinate secondo l'ordinamento previsto dal D.P.R. 487/94,  come modificato  da successive norme di legge e di contratto.

E’ facoltà dell’Amministrazione di individuare l’incaricato tra gli esaminandi o di revocare questa procedura per valutazioni organizzative proprie o per impedimenti di natura normativa/finanziaria.
L’Amministrazione garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, ai sensi del D.lgs n. 198/2006

Bando di concorso integrale

Modulo di domanda

Modulo di domanda

Visite: 4041

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto