Comunicato stampa n.814 (15-2019)

Il Comando del Corpo di Polizia Municipale dell’Unione delle Terre d’Argine rende noti altri dati dell’attività svolta nel corso del 2018 e che da quest’anno, lo ricordiamo, verranno portati all’attenzione dei mezzi di comunicazione con una tempistica diversa e non più in una unica soluzione: dopo la diffusione dei dati relativi alla sicurezza stradale segnaliamo quelli relativi ad un’altra attività di grande rilevanza, ovvero quella posta in essere dalla Polizia Locale a tutela della legalità economica. Gli operatori facenti parte dei Nuclei Annonaria ed Edilizia, hanno svolto nell’ambito dei quattro territori dell’Unione controlli e sopralluoghi per contrastare i fenomeni legati all’abusivismo, con particolare attenzione a quello commerciale, alla concorrenza sleale e più in generale alla tutela del consumatore, nonché alla verifica circa la regolarità delle opere e delle costruzioni in materia di edilizia residenziale privata. Da segnalare inoltre l’attività relativa alla vigilanza ambientale.


ATTIVITA’ A TUTELA DELLA LEGALITA’ ECONOMICA
Anche nel 2018 è proseguita l’attività di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale, della concorrenza sleale e della tutela del consumatore. A tal proposito i sopralluoghi e controlli eseguiti in materia sono stati circa 400. In particolare tra questi circa 50 sono stati eseguiti per le violazioni in materia di commercio in sede fissa e quasi  190 in materia di commercio su aree pubbliche; 55 i sopralluoghi effettuati in materia di somministrazione ed autorizzazioni dei pubblici esercizi ed artigiani.
Una sessantina sono state le violazioni elevate in materia di tutela del consumatore e pubblica sicurezza, in aumento rispetto al 2017; 8 sono stati i sequestri amministrativi di merce eseguiti. Tali controlli derivano da segnalazioni del personale operante o appartenente ad altri uffici o servizi, nonché da esposti presentati da privati.
“Obiettivo per il 2019 sarà anche quello di incrementare la vigilanza sull’osservanza della normativa relativa sul divieto di somministrazione di alcool ai minori - dichiara  Susi Tinti, Comandante della Polizia Locale - I controlli sono già iniziati ed hanno portato ad elevare due sanzioni ad esercenti che hanno servito alcool a ragazzini minorenni”.

ATTIVITA’ DI POLIZIA EDILIZIA
Nel 2018 sono stati effettuati 153 sopralluoghi per abusi edilizi, in aumento rispetto al 2017 (129). I controlli effettuati a seguito di segnalazione o su iniziativa del Nucleo stesso hanno comportato l’accertamento di 45 abusi edilizi di natura penale notiziati all’Autorità Giudiziaria, di cui 38 per violazioni alle leggi in materia di edilizia e 7 per inottemperanze ad ordinanze. Sono diminuite le persone denunciate, che sono state 50 contro le 77 del 2017.

ATTIVITA’ DI POLIZIA AMBIENTALE
Nel 2018 i sopralluoghi in materia di Polizia ambientale, comprensivi anche di quelli effettuati a seguito di segnalazioni, sono stati circa 1240, sostanzialmente in linea con il 2017. Le sanzioni sono state 116. Esse hanno riguardato, principalmente, la vigilanza per il corretto smaltimento di rifiuti compresi i veicoli abbandonati e le problematiche inerenti inquinamento acustico, pulizia fossati, aree incolte.