Ogni gruppo del Controllo del Vicinato nomina un Coordinatore che tiene i contatti con le Forze dell’Ordine, oltre a svolgere le seguenti attività:

- filtrare le segnalazioni prima di inviarle alle Forze dell’Ordine;
- diffondere tra i membri del gruppo gli avvisi e le allerte ricevuti dalle Forze dell’Ordine relativi ai furti commessi nel proprio territorio , ai preallarmi sui potenziali rischi di truffe in corso, ecc...;
- incoraggiare i vicini a prestare attenzione a quello che avviene nella propria area, dando indicazioni sui fenomeni da osservare con maggiore attenzione;
- aiutare i vicini a individuare i fattori di rischio e le vulnerabilità comportamentali, strutturali e ambientali (nella propria casa e negli spazi pubblici e privati confinati)
- tenere i contatti con gli altri Coordinatori della zona;
- accoglienza ai nuovi vicini, spiegando le attività del gruppo di Controllo del Vicinato e chiedendo l'adesione al Programma.

Visite: 4773

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto