Erogazione di un bonus spesa a favore dei nuclei familiari aggravati dagli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19
Termine presentazione domande, solo Online, entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 6 Dicembre 2021

Descrizione della misura

L’importo del bonus spesa riconosciuto a ciascun richiedente sarà determinato in base al numero dei componenti il nucleo familiare dello stesso richiedente ed in particolare:
100,00 euro per chi presenterà domanda
50,00 euro per ogni ulteriore componente familiare

La cifra massima a cui si può avere diritto è di € 300,00.
Se, in sede di istruttoria, il n° di componenti del nucleo familiare dichiarato risultasse superiore al n° componenti del nucleo familiare risultante all’anagrafe, la determinazione del contributo da riconoscere sarà calcolato sul n° di componenti risultante in anagrafe;

Può essere presentata un'unica istanza per nucleo familiare (famiglia anagrafica).
Solo nel caso di residenza in strutture di convivenza (cohousing, appartamenti protetti, centri di ospitalità, ecc. ecc. individuate all’anagrafe con fogli di famiglia di n. superiore al 1.000.000) saranno accettate domande da più richiedenti conviventi.

Il Bonus sarà erogato assegnando buoni spesa da utilizzare entro il mese di luglio 2022 per acquistare generi alimentari e prodotti di prima necessità nei punti vendita convenzionati;


Può essere inoltre richiesta, come ulteriore beneficio, una riduzione della quota fissa della TARI

Requisiti di accesso

il richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
1) residenza in uno dei nel Comune dell’Unione delle Terre d’Argine
Ed essere componente di un nucleo famigliare:
2) avente ISEE non superiore a € 15.000,00
Ovvero
3) che ha percepito nel mese di settembre 2021 un reddito netto di valore non superiore a € 1500,00 e che ha subito una diminuzione di almeno del 33% rispetto al reddito del mese di settembre 2019, causata dell’emergenza COVID-19.

L’assenza dei requisiti di residenza/regolarmente soggiornanti e la mancanza del possesso di almeno 1 dei due requisiti di condizione economica soprariportati comporta l’esclusione dall’erogazione

Modalità di presentazione dell'istanza

L’istanza del bonus spesa potrà essere presentata dalle ore 9.00 del 16 novembre 2021 alle ore 12.00 del 6 dicembre 2021
compilando il modulo al link presente in fondo alla pagina

Per informazioni e assistenza telefonica ai fini della compilazione della domanda on line è possibile chiamare i seguenti numeri:
- Sportello Sociale Campogalliano: 059/899453
- Sportello Sociale Carpi: 059/8635288
- Sportello Sociale Novi di Modena: 059/6789298
- Sportello Sociale Soliera: 059/568503

Istruttoria dell’Istanza

I Servizi Sociali verificheranno:
- i requisiti di accesso (residenza in uno dei comuni dell’Unione delle Terre d’Argine e condizione economica di possesso di almeno uno dei requisiti sopra specificati (valore ISEE, o valore reddito netto) a causa dell’emergenza epidemiologica);
- la presenza di una sola domanda per nucleo familiare, a meno che il richiedente non sia nel foglio di famiglia di una struttura di convivenza;
- il n° dei componenti il nucleo familiare: se il n° di componenti il nucleo familiare dichiarato risultasse superiore al n° di componenti il nucleo familiare risultante all’anagrafe, la determinazione del contributo da riconoscere sarà calcolato sul n° di componenti risultante in anagrafe;

Qualora il numero delle domande ammissibili risultasse superiore alle risorse disponibili si procederà a erogare i bonus agli aventi diritto sulla base delle risultanze riportate nella graduatoria definitiva, sino ad esaurimento delle risorse, secondo le seguenti priorità:

a) nuclei famigliari aventi ISEE non superiore a € 15.000,00, in ordine crescente rispetto al valore ISEE;
b) nuclei famigliari che hanno subito una diminuzione del reddito familiare di almeno il 33% rispetto al reddito del mese di settembre 2019 e comunque di valore netto inferiore a € 1500,00, a causa dell’emergenza COVID-19, in ordine crescente rispetto al valore del reddito dichiarato.
c) nuclei famigliari rientranti nei casi a) e b) che nel corso del 2021 hanno percepito Reddito o pensione di Cittadinanza, Reddito di Emergenza, altre forme di sostegno al reddito previste a livello locale e regionale, in misura complessivamente superiore a € 4.000,00. Nell’ambito di questo gruppo la precedenza sarà assegnata a coloro in possesso di attestazione ISEE per valore inferiore a € 15.000,00 – in ordine crescente del valore dell’indicatore- e in subordine a coloro in possesso di reddito percepito inferiore a € 1.500,00 (caso c) - in ordine crescente del reddito dichiarato

Le autodichiarazioni prodotte ai fini dell’accesso al beneficio (sia attestazioni ISEE, che autodichiarazioni sui valori reddituali percepiti), che determineranno l’ordine di priorità delle erogazioni, verranno verificate dagli uffici amministrativi dell’Unione delle Terre d’Argine e dalla Guardia di Finanza

Come vengono erogati i Buoni spesa

Il valore del buono spesa assegnato ad ogni nucleo familiare potrà essere erogato attraverso le seguenti due modalità, a scelta del richiedente (opzione da indicare nel modulo di domanda):
1. attraverso l’utilizzo di un’apposita APP scaricabile sul proprio smartphone; i beneficiari riceveranno tramite e-mail le indicazioni per scaricare detta APP. Pertanto chi sceglie tale opzione deve essere in possesso di un numero di cellulare, un indirizzo e mail e uno smartphone personali
2. attraverso il caricamento della somma sulla Tessera Sanitaria, che sarà utilizzata mediante la lettura del codice a barre da parte degli esercenti


Il processo per l’utilizzo del buono spesa è il seguente:
• il Beneficiario si reca presso un Esercente che ha aderito all’iniziativa munito del proprio smartphone sul quale ha precedentemente installato l’APP oppure munito della Tessera Sanitaria o della carta personalizzata ed effettua la spesa
• il Commerciante effettuerà la transazione leggendo l’identificativo del buono spesa dall’APP, dalla tessera sanitaria o dalla carta personalizzata del beneficiario e digitando l’importo dovuto
• l’importo dovuto viene scalato dal buono spesa

Come si utilizzano

possono essere utilizzati negli esercizi commerciali del territorio che hanno aderito all'iniziativa, il cui elenco è pubblicato in questa pagina.
• possono essere utilizzati per l'acquisto di generi alimentari (quali pane, pasta, bevande analcoliche, carne, olio, sale, zucchero, frutta, verdura ecc), di prodotti per l'infanzia e beni di prima necessità per l'igiene (quali prodotti essenziali per l'igiene personale e l'alloggio, come sapone, dentifricio, carta igienica, shampoo, detersivi, pannolini, prodotti medicali, farmaci, ecc)
NON possono essere utilizzati per l'acquisto di bevande di qualsiasi gradazione alcolica e di tutti gli altri prodotti non destinati agli usi alimentari o di prima necessità (ad es: prodotti di bellezza, prodotti non alimentari per animali, vestiario, giornali e riviste, elettrodomestici, telefoni, ricariche telefoniche, prodotti di cartoleria, oggettistica, etc.)

 


Istanza per l'accesso a misure urgenti di solidarietà alimentare - emergenza COVID19 - “BONUS SPESA 2021

Questo servizio consente di inviare istanza di accesso alle misure urgenti di solidarietà alimentare

Nella compilazione della domanda online ti verrà chiesto di inserire i seguenti dati:
• Dati anagrafici
• Residenza
• Indirizzo email (obbligatorio)
• Numero di cellulare (obbligatorio)
• N. componenti del nucleo familiare, in caso di residenza in strutture di convivenza (cohousing, appartamenti protetti, centri di ospitalità, ecc. ecc.) la domanda vale solo per il richiedente
• Valore ISEE

Accertati di avere a disposizione tutti questi dati prima di procedere alla compilazione

Per accedere alla compilazione della domanda (che costituisce autocertificazione delle dichiarazioni contenute), è necessario identificarsi con SPID (Come ottenere una identità digitale SPID) o CIE (Carta d'Identità Elettronica) che consentirà la firma in automatico dell’autocertificazione presentata

Si ricorda che può essere presentata un'unica domanda per nucleo familiare. Solo nel caso di residenza in strutture di convivenza (cohousing, appartamenti protetti, centri di ospitalità, ecc. ecc.) saranno accettate domande da più richiedenti conviventi


Compila on-line la domanda al seguente link:

Domanda per l'accesso a misure urgenti di solidarietà alimentare in emergenza COVID19 - Bonus Spesa 2021
      

Visite: 8700

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto