Sportello Specialistico Bonus - c/o Area inclusione Sociale e Casa 
Via San Rocco, 5 - tel. 059/649933
Orario: martedì e giovedì 8.30/12.30 e 14.30/17.00, mercoledì e sabato 8.30/12.30.
Si riceve solo su appuntamento
inclusione.sociale@terredargine.it

CHE COS'E'
Dal 1 luglio 2018 è possibile inoltrare le richieste per il bonus idrico integrativo locale ATERSIR, un contributo economico relativo al territorio dell'Emilia Romagna rivolto agli utenti domestici del Servizio Idrico Integrato in condizione di disagio economico e sociale.
Il servizio dal 2018 va ad integrarsi al “bonus sociale idrico nazionale” con lo scopo di uniformare l’erogazione delle agevolazioni sull'intero territorio nazionale.

RIVOLTO A
Hanno diritto al bonus integrativo gli utenti domestici diretti (intestatari di una fornitura domestica) e indiretti (utenti condominiali) in condizione di disagio economico e sociale che ottengono il bonus sociale idrico nazionale:
- nucleo familiare con ISEE non superiore a 8.107,5 euro
- nucleo familiare con 4 o più figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro

COSA OCCORRE
Gli utenti che fanno richiesta per il Bonus acqua  devono sottoscrivere l’ informativa (pdf, 36.7 KB) necessaria ad estendere l’applicazione al bonus idrico integrativo locale.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet dell'ATERSIR - Agenzia Territoriale dell'Emilia Romagna per servizi idrici e rifiuti.

DOVE ANDARE
E' possibile presentare richiesta per entrambi i bonus idrici in via contestuale alla richiesta dei Bonus gas e Bonus energia elettrica
La raccolta delle richieste avverrà tramite i Comuni o i CAAF abilitati, che verificheranno la sussistenza dei requisiti e la correttezza della documentazione.

Visite: 53

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto