Settore Istruzione dell'Unione Terre d'Argine - corso Alberto Pio 91 - tel. 059/649701 - fax. 059/649719

 

Centro Unico di iscrizione (per le scuole di Carpi)
Durante l’anno scolastico, le famiglie migranti che abbiano figli neo arrivati, nelle fascia d’età 6-14 anni, possono accedere ad uno sportello, con cadenza periodica, denominato “Centro Unico d’Iscrizione”. Agli incontri di apertura dello Sportello sono presenti dei docenti provenienti da tutte le scuole di Carpi, sia primarie che secondarie di 1° grado, e dei mediatori linguistico - culturali in rappresentanza delle principali lingue non italiane  parlate nelle scuole.
Attraverso un collegamento in rete tra le segreterie, è possibile definire in modo immediato le classi che presentano le condizioni ottimali di accoglienza ad anno scolastico iniziato. Il servizio è attivo anche per i neo arrivati che frequenteranno le scuole secondarie di 2° grado.

 A CHI SI RIVOLGE:
Ai neo arrivati alla scuola primaria e secondaria di 1° grado
Ai neo arrivati alla scuola secondaria di 2° grado - in questo caso gli incontri sono gestiti dal CPIA Centro Provinciale Istruzione Adulti, con la presenza di insegnanti degli Istituti di Carpi.


CALENDARIO 2021 
Le famiglie andranno indirizzate alla scuola più vicina alla loro residenza, considerato il numero di neo-arrivati decisamente più basso rispetto al passato. 
Ci penseranno le segreterie direttamente, in caso di difficoltà, a trovare posto e contattare le altre segreterie.

 - Per chi si iscrive alla secondaria di 2° grado - presso le scuole medie  superiori direttamente  o presso il CPIA

L' ingresso sarà consentito ad un solo componente della famiglia dell'alunno/a che dovrà iscriversi.


 

NOTIZIE UTILI:
- Per favorire l’inserimento di alunni neo arrivati in Italia da altri paesi, sono previsti Corsi di Full immersion e Classi di accoglienza per le scuole di Carpi.
- Corsi di insegnamento di italiano Lingua2 (nelle scuole di Campogalliano, Carpi, Novi di Modena, Soliera): ogni istituzione scolastica, nell’ambito dell’autonomia organizzativa e nel rispetto del Piano dell’Offerta Formativa previsto dalla normativa, definisce le modalità di realizzazione dei corsi (in orario scolastico o extrascolastico) in base alle esigenze delle diverse fasi di apprendimento dell’italiano L2 e del numero degli alunni con cittadinanza non italiana presenti che necessitino di tali percorsi.

 

DIRIGENTE: Dr. Francesco Scaringella, per l'Unione delle Terre d'Argine
ASSESSORE: Davide Dalle Ave per il Comune - Paola Guerzoni per l'Unione delle Terre d'Argine

 

Visite: 7412