Comunicato stampa n.733 (9-2018)

Il Centro Bambini e Famiglie (C.B.F.) di Soliera presso il nido Roncaglia-Arcobaleno in via Donatori di Sangue diventa un servizio stabile. Anche grazie al contributo del progetto Focus 0/6: una comunità per il benessere dell’infanzia finanziato dal Bando nazionale Prima Infanzia 2016 si può così dichiarare terminata la fase di sperimentazione e avviare questo nuovo servizio aperto a tutte le famiglie del territorio solierese con bambini in età 0/6 anni. Il Centro Bambini e Famiglie (C.B.F.), nasce da una collaborazione tra Comune di Soliera, Coordinamento Pedagogico dell’Unione Terre d’Argine, Fondazione Campori e Cooperativa Sociale Eortè e ha tra i suoi obiettivi quello di offrire alle famiglie del territorio una occasione di incontro per i bambini e gli adulti in spazi pensati e realizzati per il loro benessere, in una dimensione ludica e di confronto tra esperienze.
Il centro è aperto due giorni a settimana, il mercoledì pomeriggio dalle 16 alle 18.30 e il sabato mattina dalle 9.30 alle 12 e le famiglie con bambini da 0 a 6 anni potranno accedere gratuitamente fino a giugno, mentre dal prossimo settembre sarà necessario acquistare una tessera d’ingresso che darà la possibilità di accedere anche al Centro Bambini e Famiglie Scubidù di Carpi.
Una volta al mese, inoltre, all’interno di uno degli appuntamenti del sabato del Centro di Soliera sarà proposto e attivato un laboratorio a tema per i bambini, mentre, nel corso dell’anno saranno proposti momenti d’incontro rivolti agli adulti. I temi saranno sempre attinenti agli interessi e al ruolo educativo delle famiglie nel percorso di crescita dei loro bambini e bambine.
Il progetto prevede che nei quattro comuni dell’Unione delle Terre d’Argine sia presente una rete di Centri Bambini e Famiglie, opportunità di socialità, di conoscenza, scoperta, relazioni e gioco per tutti i bambini e gli adulti presenti.
Il C.B.F. infatti rappresenta un luogo di incontro ma anche uno spazio di conoscenza e confronto in cui tra genitori, nonni, anche con il supporto di specialisti in ambiti pedagogico, sociale, sanitario, si potranno affrontare problemi quotidiani o temi educativi e dello sviluppo più generali, nel rispetto di ogni convinzione o punto di vista.
Il citato progetto distrettuale dell’Unione delle Terre d’Argine Focus 0/6: una comunità per il benessere dell’infanzia, con una rete di ben 23 diversi partner, è uno dei pochissimi progetti recentemente approvati a livello nazionale per l’Emilia Romagna e prevede, tra l’altro, l’attivazione, il consolidamento e l’arricchimento dell’offerta, sui 4 comuni dell’Unione, di veri e propri Poli dell’infanzia con servizi integrati (educativi, di sostegno alla genitorialità, socio-sanitari, etc.) rivolti alle famiglie. Il Polo per l’infanzia di Soliera verrà ufficialmente inaugurato nell’autunno 2018.

Per informazioni
Ufficio Scuola Territoriale di Soliera, tel 059 568583
E-mail: