A  Soliera, in via Donatori di Sangue 45

L'età che va dai primi mesi ai sei anni riveste un'importanza enorme per il futuro di un bambino, è un periodo nel quale vengono messe in campo enormi potenzialità che necessitano di cura e ascolto. Questa attenzione alla fascia 0-6 anni viene ribadita e si consolida nei Comuni dell'Unione Terre d'Argine, con l'inaugurazione del Centro Bambini e Famiglie “In Erba” e del Polo per l'Infanzia “Alberto Roncaglia”, in programma per sabato 22 settembre, alle ore 10, a Soliera, presso il nido “Roncaglia-Arcobaleno” di via Donatori di Sangue 45.
Interverranno il sindaco di Soliera Roberto Solomita, il vicesindaco e assessore alle Politiche Educative di Soliera Caterina Bagni e Sara Ferretti, in rappresentanza dell’Impresa Sociale “Con i Bambini”. Ai partecipanti verrà offerto un piccolo rinfresco.

Dopo un anno di positiva e apprezzata sperimentazione, il Centro Bambini e Famiglie diventa così un servizio stabile aperto a tutte le famiglie del territorio solierese con bambini in età 0/6 anni, anche grazie al contributo del progetto “Focus 0/6: una comunità per il benessere dell’infanzia”, finanziato dal Bando Prima Infanzia 2016.
Il Centro Bambini e Famiglie nasce dalla collaborazione tra Comune di Soliera, Coordinamento Pedagogico dell’Unione Terre d’Argine, Fondazione Campori e Cooperativa Sociale Eortè e ha tra i suoi obiettivi quello di offrire alle famiglie un'occasione di incontro e gioco per i bambini e gli adulti insieme, in spazi pensati e realizzati per il loro benessere, in una dimensione educativa e di confronto tra esperienze.
Il centro sarà aperto tre giorni a settimana: il mercoledì pomeriggio dalle 16 alle 18.30 e il sabato mattina dalle 9.30 alle 12 potranno accedere le famiglie con bambini da 0 a 6 anni, mentre il martedì mattina funzionerà lo “Spazio Mamme” che propone la presenza di un'educatrice e iniziative dedicate esclusivamente alle famiglie con bambini da 0 a 12 mesi.

Il progetto “Focus 0/6: una comunità per il benessere dell’infanzia” ha tra i suoi obiettivi la presenza, nei quattro comuni dell’Unione Terre d’Argine, di una rete di Centri Bambini e Famiglie come opportunità di socialità, di conoscenza, scoperta, relazioni e gioco per tutti i bambini e gli adulti che vogliano liberamente accedere. Sarà sempre presente una educatrice che oltre ad organizzare gli spazi e qualche proposta per i bambini è un punto di riferimento anche per gli adulti. Le educatrici dei Centri Bambini e Famiglie del territorio sono professioniste formate e, dialogando con le famiglie, possono offrire il contributo della loro lunga esperienza in campo educativo. Gli adulti, oltre ad avere uno spazio di gioco privilegiato con i propri bambini, potranno confrontarsi con altri genitori, nonni e altri adulti.
Al centro si accede tramite una tessera, acquistabile presso l’Ufficio Scuola del Comune di Soliera, dal costo di 55 euro per 10 ingressi. Con la tessera si potrà entrare sia al Centro Bambini e Famiglie di Soliera che al Centro Giochi “Scubidù” di Carpi. Per tutte le famiglie interessate il primo ingresso, per conoscere e provare questa esperienza, è gratuito.
Per ulteriori informazioni: 059-568583,