Dovrebbero concludersi entro due settimane, salvo imprevisti
E' un intervento in sinergia con il Comune di Novi

 

Mercoledì 21 Ottobre, salvo imprevisti inizieranno i lavori di risistemazione e successiva asfaltatura di via Gruppo, oggi strada bianca, con conseguente modifica temporanea della viabilità segnalata in loco: dalle 8,30 alle 18,30 circa il transito sarà interrotto e i residenti potranno accedere o uscire dalla proprie case dalla Sp. 413 o da via Remesina a secondo dell'andamento dei lavori, comunque accordandosi con i responsabili dell'impresa esecutrice. Complessivamente i lavori dovrebbero durare due settimane salvo maltempo o altri imprevisti: al termine dell’intervento, dell’importo onnicomprensivo di 460.000 euro, sarà istituito un senso unico sulla strada Remesina, tra via Ceccona e via Gruppo in direzione nord (Novi di Modena), e saranno installati dispositivi per rilevare la velocità.

 

Il progetto rientra nel quadro più ampio di interventi sinergici tra le amministrazioni di Carpi e Novi di Modena: l’obiettivo è ridurre il transito di veicoli sulla Remesina, garantendo una maggior durata della pavimentazione (oggi i costi di manutenzione sono sei volte la media), e tutelare la mobilità “lenta”, poiché i velocipedi potranno percorrere in entrambe le direzioni la strada, che si conferma l’unico collegamento ciclabile sicuro tra i due comuni.

 

Da parte sua, il Comune di Novi ha già realizzato, nei mesi scorsi, un importante intervento di manutenzione straordinaria delle vie Mazzarana e Onorata per 400.000€, per un collegamento, alternativo a via Remesina, percorribile da autoveicoli e mezzi pesanti per raggiungere Sant’Antonio in Mercadello e Rovereto. A inizio ottobre ha asfaltato via Remesina nel tratto compreso fra l'incrocio con la Strada Provinciale 8 e il confine con Carpi, e ripristinato parte delle pavimentazioni stradali degradate sulle vie XXV Aprile e S. Antonio. Il Comune di Novi sta inoltre procedendo con la progettazione del collegamento tra l'attuale ciclabile di via don Minzoni e la nuova ciclostrada, in collaborazione con il comando della Polizia Locale e la Provincia, la cui realizzazione è prevista nei primi mesi del 2021.

 

«Questa serie di interventi strategici – afferma Marco Truzzi, Assessore ai lavori pubblici del Comune di Carpi – sono la dimostrazione che quando due amministrazioni siedono al tavolo possono nascere sinergie inedite e di valore per tutto il territorio. Grazie a questo progetto, e terminati i 20 km della Rete di Mobilità d'Emergenza in corso di realizzazione, sarà possibile partire da Piazza Martiri e raggiungere il centro di Novi con percorsi ciclabili più completi e sicuri. Se penso alle difficoltà operative determinate dalla pandemia, e che un anno fa la strada Remesina era bianca non posso che essere orgoglioso dello straordinario lavoro fatto e ringraziare tutti coloro che lo hanno reso possibile: il sindaco di Novi Enrico Diacci, i tecnici del Settore Lavori Pubblici e il personale amministrativo del Comune di Carpi.»

 

Aggiunge il Sindaco Diacci: «Sicurezza e sostenibilità. Queste le parole chiave che descrivono al meglio l’importante percorso che stiamo facendo. Sicurezza perché finalmente si potrà raggiungere Carpi lungo un tratto di strada, pensato soprattutto per le biciclette, dove il transito veicolare è vincolato e limitato. Grazie ai lavori di asfaltatura di altre vie, che garantiscono agli automezzi un percorso alternativo alla Remesina per collegare i tre centri abitati del comune. Sostenibilità perché la realizzazione di questi percorsi ciclabili è una prova concreta e tangibile di quanto sia importante ridurre l’impatto ambientale, promuovendo una mobilità ciclabile ma allo stesso tempo sicura. Grazie quindi all’Assessore Truzzi per la disponibilità e la collaborazione e a tutto il personale dell’ufficio tecnico comunale per la professionalità e l’efficienza messe in campo.»

Visite: 131

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto