Il servizio, gratuito, risponde allo 0594728738 nei feriali
Gestito da Croce Blu, Cri e varie altre associazioni


Resta attivo fino al 31 Agosto il “numero unico” per la consegna a domicilio di farmaci e spese alimentari, a sostegno di persone anziane e in difficoltà: il servizio era stato attivato il 16 marzo, “convertendo” l'iniziale compito di gestire il trasporto sociale, inaugurato a fine gennaio nella sede della Croce Blu, che lo co-gestisce insieme Croce Blu Soliera, Anziani In Rete e Croce Rossa Italiana di Carpi, Campogalliano e Novi di Modena.
  
Il “numero unico” del “Progetto Alfa” (così si chiama), che nel frattempo ha ripreso anche l'attività iniziale, costituirà così nelle settimane più calde un sostegno alle persone più fragili, indipendentemente dall'emergenza Covid.
Alla data del 30 maggio i servizi svolti sono stati 854 per farmaci e 1.274 per spese: sul totale dei 2.128 servizi (per i quali sono stati percorsi circa 25mila chilometri), l’11 per cento (233) ha riguardato utenti in quarantena.

Le richieste al numero 0594728738 – attivo per tutta l'Unione dalle 8 alle 20 lunedì-venerdì e dalle 8 alle 12 il sabato – sono state evase in modo gratuito dalle seguenti associazioni di volontariato e
protezione civile: Agesci, Auser, Arci, Polisportiva Nazareno, Protezione Civile e Antenna 2000.

A quel numero si era aggiunto anche il numero diretto delle farmacie comunali di Carpi 800.688831, tutt'ora attivo, per la consegna dei farmaci (solo su Carpi).
Commenta l'assessore ai Servizi Sociali Tamara Calzolari: «Ringraziamo tutte le associazioni che hanno aderito all'invito dell'Amministrazione in un momento così complesso com'è stata l'emergenza da Covid-19, e che si sono ulteriormente messe a disposizione per i mesi estivi per sostenere le persone più fragili.»

Visite: 84

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto