La Polizia Locale lo ha accompagnato a pulire e riprendersi la roba
In altro intervento un neopatentato era ebbro

 

Aveva abbandonato rifiuti per terra, vicino ai cassonetti per la raccolta differenziata, ma è stato individuato: la Polizia Locale lo ha sanzionato e accompagnato sul posto per fargli ripulire e riprendersi la propria roba. E' successo in un quartiere di Carpi non lontano dal Centro, dove gli agenti sono intervenuti subito grazie alla segnalazione dei vicini. L'uomo, un italiano residente in zona, è stato identificato con certezza grazie a un lavoro di indagine che ha consentito di contestare l'infrazione nell'immediatezza del fatto. In generale, l'attività per contrastare l’abbandono di rifiuti si avvale anche del sistema di videosorveglianza in aggiunta al presidio del territorio, allo scopo di individuare chi compie questi gesti di inciviltà che danneggiano l'ambiente e causano degrado.

In un intervento di polizia stradale, gli agenti hanno invece sanzionato un neo-patentato coinvolto in uno scontro frontale con feriti: la Polizia Locale ha contestato al giovane conducente la guida in stato d'ebbrezza, in quanto all’alcool test il valore non era zero come dovrebbe essere per chi ha la patente da meno di tre anni. E' scattata una contravvenzione da 336,00 euro, e sono stati tolti cinque punti dalla patente.

Visite: 37

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto