Contributi a fondo perduto alle aziende che assumono
Dal Comune di Carpi i primi 50.000€ al bando

 

7 Ottobre 2020
Contributi a fondo perduto ad aziende che assumono persone provenienti dal progetto “Volontariato per il lavoro”: è un bando dell’Unione Terre d’Argine, che parte con un finanziamento di 50mila euro del Comune di Carpi.
L’iniziativa è stata presentata questa mattina da Alberto Bellelli quale Assessore ai Servizi sociali dell’Unione, con il Presidente della Fondazione “Casa del Volontariato” Nicola Marino e l’Assessore al Sociale del Comune di Carpi, Tamara Calzolari.
I contributi varieranno da 3.000 a 4.500 per lavoratore, a seconda che l’assunzione sia a tempo determinato o indeterminato; la residenza dell’assunto e la sede dell’azienda devono essere nel Distretto, perché lo scopo è favorire l’occupazione e l’economia nel territorio dei quattro Comuni.
Il bando avrà durata biennale, e ogni Comune potrà finanziarlo e rifinanziarlo nell’arco di vigenza.
Il progetto “Volontariato per il lavoro” è nato quasi due anni fa dalla collaborazione fra la “Casa del Volontariato” (ente della Fondazione CR Carpi finalizzato al sociale), l’Unione delle Terre d’Argine, il Centro Servizi per il Volontariato di Modena e nove associazioni di categoria (ASCOM Confcommercio, CNA, Coldiretti, Confagricoltura, Confcooperative, Confindustria Emilia, LAPAM-Confartigianato, Legacoop Estense, Confesercenti): lo scopo è aiutare a trovare (o ritrovare) lavoro persone che in situazioni di disagio personale o economico, talvolta anche solo temporaneo.
In particolare si rivolge a giovani in cerca di prima occupazione o ultracinquantenni in cerca di ricollocamento, attraverso percorsi di volontariato che ne sperimentino e implementino le competenze: i soggetti che portano positivamente a termine l’esperienza sono segnalati alle Associazioni di categoria quali candidati a ricoprire eventuali posizioni professionali.

Bando integrale e informazioni a questo indirizzo https://is.gd/4a4PrA

Visite: 80

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto