Fino a sabato 22 sui canali social dell'Amministrazione
Calzolari: «Un'occasione di riflessione per tutti»

 

“Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia”, che ricorre il 17 maggio, proponendo “Metamorfosi 46 - Un genere di verità”, spettacolo di “teatro e video” che è visibile fino al 22 maggio, gratuitamente, sui canali Facebook e Youtube Città di Carpi: l'iniziativa è dell'Assessorato comunale alle Pari Opportunità insieme all'Udi (Unione Donne d'Italia).

Il lavoro, firmato da Barbara Corradini e Alberta Pellacani, è interpretato dalla stessa Corradini insieme a Neviana Calzolari, con Laura Elmi al pianoforte. Spiega una nota: « L’attrice in scena dialoga con la musicista e sollecita domande e riflessioni su uno stato d’essere interiore in evoluzione.Uno sconfinamento tra i sessi e gli stereotipi di genere, raccontato attraverso immagini, narrazioni e musica. Una ricerca del proprio sé che non ha mai fine. » I video e l'installazione “Sottosguardo“ sono di Alberta Pellacani, le musiche originali di Laura Elmi e Maria Assunta Gardini, la drammaturgia e la regia di Barbara Corradini. La voce fuori campo è di Simone M. Parazzoli; la ragazza nel video è Sofia Consarino. Lo spettacolo è ispirato e dedicato alla vita e all'opera di Virginia Woolf e Jan Morris. “Metamorfosi 46 - Un genere di verità” sarà disponibile sulle pagine Facebook e YouTube del Comune fino a tutto sabato 22 maggio.

Sottolinea Tamara Calzolari, Assessore alle Pari Opportunità: «Questa giornata deve essere un momento per far riflettere tutta la comunità e spingerci ad adottare parole e comportamenti inclusivi, e non discriminanti in base agli orientamenti sessuali. Il fulcro del decreto di legge Zan va in questa direzione ed è un obiettivo importante, in linea con la nostra Costituzione e i trattati Europei, come ci ha ricordato il Presidente Mattarella. Lo spettacolo che abbiamo pensato di proporre alla città parte dal racconto molto intimo e personale di un percorso di cambiamento di genere, e ha il pregio di accostarci alla tematica in modo molto umano.»

 

 

Visite: 103

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto