IT-alert è il sistema di allarme pubblico di cui si sta dotando lItalia, oggi in fase di sperimentazione. Quando sarà operativo, permetterà di diffondere allarmi pubblici che arriveranno sui dispositivi mobili di coloro che si troveranno in unarea interessata da gravi emergenze o catastrofi imminenti o in corso. 

 

Lunedì 10 luglio, alle ore 12.00, è in programma l'invio di un avviso di test, su tutti i telefoni cellulari presenti in Emilia Romagna e a prescindere dalle impostazioni e dal gestore utilizzato, ma a condizione che il terminale sia acceso e abbia campo. Il messaggio è solo testuale e sarà in lingua italiana ed inglese: inviterà alla compilazione di un questionario, anonimo e gratuito, utile all'implementazione del sistema.

 

Inoltre, non sarà un SMS, ma apparirà come una notifica "push up”; quando la notifica di IT-alert arriva sul dispositivo blocca temporaneamente e tutte le altre funzionalità del cellulare. Per riportare il dispositivo alle condizioni ordinarie di utilizzo è necessario toccarlo in corrispondenza della notifica per confermare la ricezione. Oltre che sugli Smartphone dovrebbe funzionare anche sui dispositivi a tastiera, progettati per un uso semplificato, purché non troppo obsoleti.

Visite: 455

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto