Dal 2013 Il Certificato di Idoneità alla Guida dei Ciclomotori (CIGC), è stato sostituito dalla patente di guida di categoria AM ed è previsto il superamento di un esame teorico e pratico. Età minima 14 anni e 16 se si trasporta un passeggero

 

La patente di guida di categoria AM abilita alla guida di :
- Ciclomotore a 2 o 3  ruote (L1e - L2e) avente velocità max 45 km/h e cilindrata 50 cm3 o potenza 4 kW
- Quadricicli leggeri mini car e/o quad (L6e) aventi massa a vuoto minore o uguale a 425 kg, velocità massima non superiore a 45 Km/h, motore di cilindrata non superiore a 50 cc se ad accensione comandata e non superiore a 500 cc se ad accensione spontanea . Potenza massima di 4 kW per i quad(abitacolo aperto) da strada leggeri e di 6 kW per i quadricicli leggeri con abitacolo chiuso. Due posti a sedere incluso quello del conducente.

 

 

INFORMAZIONI UTILI
- La patente AM è valida per la guida di ciclomotori e quadricicli leggeri anche in ambito UE, a partire dal compimento dei 16 anni (fatto salvo il riconoscimento da parte di singoli Stati del limite dei 14 anni)
- I CIGC naturalmente mantengono la loro validità in Italia, ma non sono validi per la circolazione in ambito UE o SEE (Stati extra europei) se non  sottoposti alla disciplina AM.
- Per il conseguimento della patente è necessario aver superato un esame con prova pratica di guida, oltre a quello teorico già previsto. L'esame può essere preparato da privatista o presso le autoscuole.
La prova pratica di guida deve essere svolta su ciclomotori che abbiano le caratteristiche previste dalla normativa vigente.
- Per ottenere un duplicato del precedente "Certificato di Idoneità alla Guida dei Ciclomotori (CIGC)" per furto, distruzione, smarrimento,deterioramento o del semplice rinnovo, sarà rilasciata la patente AM.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI
Sedi - giorni e orari - contatti
Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

 

Visite: 6302

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto