Difensore Civico Regionale
Servizio Diritti dei Cittadini
Viale Aldo Moro, 50 - 40127 Bologna
Tel. 051/5276382 - Fax: 051/5275461
pec:  difensorecivico@postacert.regione.emilia-romagna.it
mail: difensorecivico@regione.emilia-romagna.it
Link al sito


Dal 30 giugno 2014 è cessato dalle sue funzioni il Difensore Civico dell’Unione TdA, e in virtù della soppressione della figura a livello comunale disposta con la legge 42/2010, non è stato conferito  un nuovo incarico.  Pertanto ci si avvale del Servizio Regionale del Difensore Civico ultima convenzione in essere per il periodo 2022-2024


E' in essere la Convenzione fra l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna e l’Unione delle Terre d’Argine fra i Comuni di Campogalliano, Carpi, Novi di Modena e Soliera per l'affidamento del Servizio di Difesa Civica Comunale al Difensore Civico Regionale 


Ambito dell’attività del Difensore Civico:

Il Difensore Civico è stato istituito con la legge regionale n. 25/2003. 

E' una figura autonoma e indipendente. E' scelto tra esperti esterni alla Pubblica Amministrazione e ha la funzione di prevenire, sanare o mediare i conflitti tra amministrazione e cittadini. 
Si occupa, su richiesta dei cittadini o d'ufficio, di tutti i casi di cattiva amministrazione (ad esempio, ritardi, disservizi o mancate risposte) e interviene perché i competenti organi vi pongano rimedio. Suo è il compito di verificare che i procedimenti amministrativi abbiano un corso regolare e che i provvedimenti siano adottati in modo corretto e nei tempi previsti dalla legge. 
Il servizio è gratuito e aperto a tutti.

L'intervento può essere richiesto senza particolari formalità sia da singoli cittadini che da associazioni, comitati, organismi di tutela, ecc. 
Dopo aver ricevuto la richiesta e analizzato la pratica, il Difensore esprime un parere motivato sulla controversia per chiarire al segnalante l’azione dell’Ente o per suggerire all’Ente una diversa soluzione ai problemi riscontrati dai cittadini.

Il Difensore decide anche sui ricorsi avverso il diniego del diritto d’accesso ai documenti amministrativi. Suggerisce infine le iniziative da intraprendere e a chi rivolgersi se la questione non è di sua competenza.


Per ulterioi informazioni sulla figura del Difensore Civico della Regione si rimanda al sito dedicato 

 

 

 

Visite: 9850

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto