Via San Rocco, 5 - tel. 059/649927- 9935 -9925
martedì e giovedì 8.30/12.30 e 14.30/16.30, sabato 8.30/12.30
ufficio.rientroabitazione@terredargine.it

Si occupa di assistenza alla popolazione colpita dagli eventi sismici sulla base delle ordinanze regionali in materia (CAS - contributo di autonoma sistemazione, alloggi in affitto, spese per i traslochi..); inoltre si occupa di tutte le verifiche previste dal comma 4 ter dell’Ord. 20/2015 e s.m.i.  relativo agli obblighi dei beneficiari di contributi per il ripristino di abitazioni danneggiate dal sisma.

Dal 1 luglio 2015 il Contributo per l’Autonoma Sistemazione è stato sostituito da:
- Il Contributo per il canone di locazione (CCL), riconosciuto a coloro che attualmente hanno una sistemazione temporanea onerosa (locazione, albergo, Rsa) con percorso di rientro. L'importo riconosciuto è corrispondente a quello stabilito dal contratto di locazione e comunque non oltre il massimale di € 600,00 mensili. L'erogazione del CCL è effettuata dal comune dietro presentazione dei documenti comprovanti il pagamento del canone di locazione entro la scadenza del trimestre di riferimento (31 marzo/30 giugno / 30 settembre / 31 dicembre).  A coloro che alla data del sisma erano in locazione il contributo è calcolato come differenza tra il vecchio e il nuovo canone di locazione.
- Il contributo per il disagio abitativo temporaneo (CDA),  prevede il riconoscimento di un contributo forfettario per chi alla data del sisma non sosteneva oneri per la sistemazione abitativa (proprietari, usufruttuari, comodatari), con percorso di rientro, e attualmente sono sistemati a titolo gratuito.

Clicca qui per leggere l'Ordinanza commissariale n. 20/2015 recante in oggetto “Approvazione delle disposizioni in merito alle misure di assistenza alla popolazione”  - Testo coordinato con le modifiche apportate dalle ordinanze N 39 dell 6 agosto 2015 e N 58 del 11 dicembre 2015.  Aggiornamento del 1 agosto 2016.

Contributo per il trasloco
E’ possibile ottenere un contributo per  le spese sostenute per il trasloco e il deposito temporaneo dei mobili, per un massimo totale di € 1.500,00, a favore dei soggetti la cui abitazione sia stata sgomberata per inagibilità totale (livello di danno E) presentando domanda presso i nostri uffici e allegando la seguente documentazione:
- copia ordinanza sgombero
- fattura in originale
- quietanza di pagamento in originale

Clicca qui per l’ordinanza 63/2013 e s.m.i.
Clicca qui per scaricare il modulo di richiesta

Sportelli sul territorio dell'Unione Terre d'Argine

- Viale De Amicis, 1 - Novi di Modena - Tel. 059/6789293
martedì 9.00 - 12.30 giovedì 14.30-17.00

- c/o Centro Polivalente "Val di Non" - Via Curiel 48 - Rovereto s/s - Tel. 059/6789287
lunedì 9.00/12.00

 

 

Visite: 5798

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO

Torna all'inizio del contenuto